Esercizi utili e vietati per le vene varicose delle gambe

Tutti vogliono avere una figura bella e in forma. Non puoi raggiungere il tuo obiettivo senza esercizio. Tuttavia, le vene che sporgono sulle gambe, che sono un segno di vene varicose, spesso fungono da ostacolo allo sport. Provocano disagio e persino dolore agli arti. Le attività fisiche sono consentite per la patologia e quali esercizi possono essere fatti con gravi vene varicose sulle gambe.

Corsi di fitness per le vene varicose

La diagnosi di "vene varicose" non è un ostacolo al fitness, soprattutto se una persona è abituata a uno stile di vita sportivo. L'idoneità per le vene varicose è prescritta dopo aver consultato un medico. Tutte le sessioni devono essere supervisionate da un istruttore di fitness. La biancheria intima a compressione deve essere indossata sulle gambe. Supporta le pareti venose durante l'esercizio.

Le vene varicose sono divise in 3 fasi. Diverse fasi della malattia prevedono la propria attività fisica con le vene varicose:

  1. Fase uno, quando piccole ghirlande o noduli blu diventano visibili sotto la pelle, ma le gambe non fanno ancora male o si gonfiano. In questa fase sono consentiti esercizi di allenamento della forza. Ma devi scegliere quelli che creeranno il minor carico sulle vene. Prima di iniziare l'allenamento, è importante riscaldarsi e prendersi un po' di tempo per fare stretching. Questo aiuterà a riscaldare i muscoli prima dell'allenamento e a proteggere le vene dalla tromboflebite. Nella prima fase della malattia sono controindicati allenamenti troppo lunghi e intensi sul tapis roulant.
  2. I sintomi della seconda fase non sono solo vene ben visibili degli arti inferiori, ma anche la comparsa di una costante sensazione di pesantezza, la comparsa di piccoli gonfiori alle caviglie la sera. Questa fase delle vene varicose consente l'aquagym, il nuoto, il pilates e lo yoga: questi tipi di fitness non mettono un forte carico sulle gambe e l'acqua aiuta anche il sangue a fluire nelle vene, prevenendo la congestione. Esercizi di aerobica di forza, esercizio su una cyclette, tapis roulant sono controindicati. Si consiglia di escludere completamente il salto, la corsa e il passo.
  3. Lo stadio 3 è caratterizzato da un aumento ancora più evidente dei nodi venosi, dall'oscuramento della pelle e dalla comparsa di edema con la posizione eretta o seduta prolungata. Quando compaiono tali sintomi, molti si chiedono se sia possibile esercitare la forma fisica con le vene varicose di terzo grado. Gli esperti raccomandano di dare la preferenza al nuoto in acqua calda, che ha un effetto compressivo sui vasi sanguigni e aiuta a mantenere i muscoli in buona forma. Le lunghe passeggiate vanno bene, ma l'affaticamento delle gambe non dovrebbe essere consentito. I carichi di potenza sulle estremità inferiori sono severamente vietati.
fasi di sviluppo delle vene varicose sulle gambe

Squat per le vene varicose

Gli squat aiutano a bruciare il grasso corporeo, a migliorare la forma delle gambe e dei glutei e ad aumentare la resistenza. Questo tipo di esercizio è di grande beneficio per il corpo, ma è possibile accovacciarsi con vene varicose gravi? I flebologi hanno diversi punti di vista su questo problema. Ma di solito concordano sul fatto che con un notevole sviluppo della malattia, è meglio rifiutare gli squat.

squat per le vene varicose

Tuttavia, se il paziente è sotto la supervisione di un medico e la supervisione di un trainer, è possibile eseguire squat con vene varicose delle gambe. È necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • Quando fai uno squat, devi monitorare la tua postura: la schiena dovrebbe essere piatta.
  • Durante gli squat, non bisogna affrettarsi: dovrebbero essere eseguiti dolcemente e senza intoppi, senza movimenti improvvisi. Ciò migliora la circolazione sanguigna e aumenta l'elasticità delle pareti venose.
  • I piedi devono toccare completamente il pavimento; calze o tacchi non devono essere strappati.
  • Rifiutare gli squat con manubri e altri pesi: questo può danneggiare i vasi sanguigni deboli.
  • Aumenta gradualmente il carico: prima esegui squat leggeri e poi passa a quelli più profondi.

È possibile saltare la corda con le vene varicose?

Saltare la corda è considerato un esercizio produttivo come lo squat. Durante il salto con la corda, i muscoli di tutto il corpo si rafforzano, il lavoro dei sistemi cardiovascolare e respiratorio migliora e la resistenza e il tono del corpo aumentano. Quando si esegue l'esercizio, le gambe sono soggette al carico principale, quindi non è chiaro se sia possibile saltare la corda con le vene varicose delle gambe.

saltare la corda con le vene varicose

La corda per saltare è consentita solo sotto la supervisione di un trainer che ti aiuterà a eseguire correttamente questo esercizio e ti mostrerà come evitare un forte carico sui vasi degli arti inferiori.

Ci sono solo tre regole di base:

  1. Eseguire salti solo in calze a compressione.
  2. Non puoi saltare in punta di piedi, devi scendere con tutto il piede.
  3. Dopo aver terminato l'allenamento, è necessario fare una doccia di contrasto e spalmare le gambe con un gel venotonico adatto.

Il salto è utile per prevenire le malattie, così come nella fase iniziale delle vene varicose.

In presenza di coaguli di sangue, saltare la corda è severamente controindicato!

È possibile esercitarsi a ballare?

I flebologi di solito sono favorevoli alla danza quando compaiono le vene varicose, poiché sono di grande beneficio per le gambe. Ad esempio, i passi di danza contribuiscono alla normalizzazione dei processi metabolici, migliorano il deflusso di sangue e linfa, rafforzano le pareti delle vene e tonificano i muscoli. Le seguenti danze sono consentite per le persone con diagnosi di vene varicose:

  • sala da ballo;
  • orientale;
  • Latinoamericano (bachata, salsa, rumba).
corsi di ballo per le vene varicose

Sono vietati il ballo da sala e le danze irlandesi, poiché possono portare a una serie di complicazioni: comparsa di nuovi nodi sporgenti, edema, arrossamento e diminuzione della forza delle pareti dei vasi.

È possibile sollevare pesi?

Di solito i medici vietano di sollevare pesi per i pazienti con vene varicose. I valori sono 3-5 kg. Queste restrizioni sono associate a un eccessivo aumento della pressione nelle vene quando si solleva un bilanciere o un manubrio, a causa del quale le valvole dei vasi normalmente non possono passare il sangue al cuore. Ciò porta al ristagno di sangue e danni alle vene deboli.

Popolare è una forma moderna di fitness come Hot Iron, che significa "ferro caldo". Questa direzione di fitness include esercizi di gruppo con un bilanciere che pesa fino a 13 kg con musica incendiaria. L'obiettivo principale del ferro caldo è bruciare i grassi, quindi squat, affondi, distensioni su panca, stacchi da terra ed esercizi addominali sono la base del complesso. Sebbene il ferro con le vene varicose non sia controindicato se la malattia è nella sua fase iniziale e viene selezionato il peso minimo della barra per l'allenamento. Durante l'allenamento devono essere utilizzate calze a compressione.

Anche lo stacco da terra con le vene varicose è vietato, poiché il peso elevato aumenta notevolmente la pressione sulle vene. Tuttavia, i formatori esperti consentono questo tipo di esercizio nella fase iniziale delle vene varicose, consigliando di lasciare 2-3 di questi esercizi nel programma di allenamento. In questo caso, il peso della barra dovrebbe essere piccolo, l'area del ginocchio è avvolta con una benda elastica. Hai bisogno di allargare le gambe quando sollevi pesi troppo pesanti? Questo dovrebbe essere fatto per tutti i pazienti con vene varicose, indipendentemente dal peso della barra. Questa posizione delle gambe aiuterà a ridurre significativamente il carico sulle gambe. Dopo l'allenamento, è necessario sdraiarsi per 5 minuti con le gambe capovolte per normalizzare il deflusso del sangue.

esercizi con bilanciere per vene varicose

L'esercizio plank ti aiuta a lavorare tutti i gruppi muscolari in un tempo molto breve. È possibile fare una barra per le vene varicose delle gambe? È possibile, ma è meglio escludere la normale esecuzione della barra dall'allenamento. Con le vene varicose, sono consentiti i seguenti tipi di assi:

  1. Plank con una palla da ginnastica, quando le mani sono posizionate sul pavimento e i piedi sono posizionati sopra la palla. Il carico principale è diretto alle braccia, alla schiena e all'addome.
  2. Una tavola dinamica in cui le mani sono posizionate sul pavimento e le ginocchia sono tirate a turno al petto.
  3. Plank laterale, per il quale è necessario sdraiarsi su un fianco, appoggiare il gomito sul pavimento, allungare le gambe dritte e sostenerle anche sulla superficie del pavimento.

È possibile torcere un cerchio con le vene varicose pelviche?

Il cerchio da ginnastica è considerato uno strumento utile per ridurre il volume dell'addome, della vita e dei fianchi. Ma questo oggetto innocuo ha controindicazioni. L'hula-hoop è consentito per le vene varicose delle gambe, ma è possibile torcere il cerchio con le vene varicose del piccolo bacino?

esercizi con un cerchio per le vene varicose

L'hula-hoop non aggraverà in alcun modo il decorso della malattia. Vale la pena scegliere modelli di cerchi non troppo pesanti in modo che i lividi causati dalla debolezza dei vasi non rimangano sullo stomaco e sui lati. L'esercizio dovrebbe essere abbandonato se altri problemi ginecologici si uniscono alle vene varicose pelviche.

È possibile fare jogging?

La corsa moderata con le vene varicose non è vietata, ma mentre si fa jogging, è necessario rispettare le seguenti regole:

  • le gambe sono protette da indumenti con un adeguato livello di compressione (verrà installato dal medico curante);
  • breve durata della corsa;
  • ritmo di corsa medio.
fare jogging con le vene varicose

Le persone con insufficienza venosa dovrebbero smettere di correre se:

  • peso in eccesso;
  • vene varicose gravi delle gambe;
  • la presenza di problemi del sistema cardiovascolare (inclusi tromboflebiti o ictus e trombosi pregressi).

Non dimenticare che con le vene varicose non dovrebbero essere consentiti sovraccarichi, quindi dovresti abbandonare le gare di lunga distanza.

Regole pratiche per le vene varicose delle gambe

Si ritiene che la migliore prevenzione delle vene varicose aumenti l'attività fisica e la deambulazione. Il movimento aiuta anche nel trattamento della malattia. È necessario consultare un flebologo per consigliare esercizi di fitness utili per le vene varicose. Per non danneggiare il corpo, è necessario rispettare le seguenti regole:

  1. Durante l'allenamento, indossare biancheria intima a compressione per non sovraccaricare le gambe e le pareti vascolari.
  2. Scegli le calzature sportive giuste che ridurranno lo shock della tua corsa. Le scarpe sportive dovrebbero essere imbottite d'aria e non strette in modo che il flusso sanguigno nelle gambe non venga disturbato.
  3. Evita lo stress eccessivo sulle gambe e il loro affaticamento. Per fare questo, dovresti dimenticare di correre, saltare, ballare troppo attivo, sollevare pesi.
  4. Aggiungi elementi di yoga e pilates al tuo allenamento per non allungare eccessivamente gli arti inferiori e mantenere un ritmo moderato.
  5. In assenza di edema e dolore alle vene, sono consentiti esercizi di allenamento della forza. Ma non dimenticare di limitare il carico sulle gambe.
  6. È utile nuotare in acqua calda, in modo da poter migliorare il tono dei vasi sanguigni, eliminare l'edema.
  7. Bevi abbastanza acqua e non allenarti se sei oberato di lavoro.
bere acqua durante l'esercizio per le vene varicose

Quando si scelgono attività aerobiche (nuoto, acquagym, jogging, ciclismo), non dimenticare che tutti gli esercizi devono essere eseguiti con calma, a un ritmo moderato, senza forti strattoni. È meglio fare più serie con un lungo intervallo di riposo in mezzo rispetto a un minor numero di ripetizioni, ma in breve tempo.

Esercizio utile ed efficace

Molti tipi di esercizi sono rigorosamente controindicati per le vene varicose, ma puoi sempre scegliere un complesso efficace tra le attività fisiche consentite. Questi includono bodyflex. Combina tutta una serie di esercizi di stretching, isometrici, isotonici combinati con una tecnica di respirazione specifica.

Con le vene varicose gravi, gli esercizi per le gambe possono essere esclusi. Come risultato dell'allenamento, tutti i muscoli sono tesi e il corpo è saturo di ossigeno. Bodyflex contiene esercizi per perdere peso con le vene varicose a casa. È sufficiente dedicare 15 minuti all'allenamento due volte al giorno. Un aumento dell'effetto terapeutico di bodyflex è facilitato dall'aggiunta di esercizi da esercizi terapeutici per le vene varicose delle gambe.

In piedi

In posizione eretta, puoi eseguire i seguenti esercizi sportivi quando compaiono le vene varicose:

  1. Stai dritto, metti i piedi paralleli. Alzati lentamente sulle punte dei piedi e abbassati nella posizione di partenza. Il numero di ripetizioni è 20 volte.
  2. Cammina sul pavimento prima sulle punte dei piedi, poi sui talloni per 5 minuti.
  3. Cammina a passo da sci, cercando di non sollevare i piedi da terra, per 5 minuti.
  4. Posiziona il piede destro sul piede sinistro, quindi solleva la punta del piede sinistro il più in alto possibile. Ripeti 10 volte e cambia gamba.

Questi esercizi per le gambe possono essere eseguiti a casa o al lavoro per evitare che le vene lavorino eccessivamente.

Seduta

In posizione seduta, puoi eseguire la seguente serie di esercizi per le vene varicose delle gambe:

  1. Siediti su una sedia, alza la gamba destra sopra il pavimento, ruota il piede in senso orario, poi antiorario, eseguendo 20 rotazioni. Fai un esercizio simile per la gamba sinistra.
  2. Piega e stringi le dita dei piedi finché non appare la tensione. Rilassati dopo. Ripetere 10 volte.
  3. Metti i piedi sul pavimento, esegui movimenti di rotazione con i piedi, quindi solleva i talloni e spingili verso la superficie.

Se hai intenzione di allenarti su una macchina cardio, si consiglia di abbandonare il tapis roulant a favore del "vogatore": in questo caso le gambe saranno meno caricate rispetto al tapis roulant.

Sul retro

Esercizi di fitness sdraiati:

  1. Sdraiati sulla schiena, piega le ginocchia, pedala la "bicicletta". È importante raddrizzare completamente le gambe per massimizzare i benefici dell'esercizio.
  2. Sdraiati sulla schiena e porta le gambe al petto, quindi raddrizzale e abbassale lentamente sul pavimento. Questo esercizio aiuta a pompare gli addominali con la stessa efficacia dei soliti crunch.
  3. Sdraiati in orizzontale, allunga le braccia lungo il corpo. Alza le gambe e incrociale a un ritmo medio. Evitare senza fiato.

Per i glutei

Esercizi speciali per i glutei con vene varicose riducono al massimo il carico sulle vene degli arti inferiori.

  1. Sdraiati sul pavimento, le gambe leggermente divaricate, piega le ginocchia. Alza i fianchi il più in alto possibile, fissando il punto più alto per 2 secondi. Ripeti 25-30 volte. Per aumentare il carico sui muscoli glutei, puoi mettere un piccolo peso sulle cosce.
  2. Prendi una posizione ginocchio-gomito, solleva una gamba e piega il ginocchio. Alza la gamba, cercando di allungare il tallone verso il soffitto. Ripeti 25 volte, poi riposa e ripeti per l'altra gamba.
  3. Gli esercizi per i glutei con le vene varicose a casa includono i soliti squat e affondi, ma devono essere eseguiti con attenzione, aumentando il carico man mano che i muscoli si scaldano.

Le vene varicose non faranno male a pompare i glutei. Eseguendo questa semplice serie di esercizi, puoi migliorare significativamente la forma della schiena e dell'interno coscia.

Sport utili e vietati

Per prevenire lo sviluppo dell'insufficienza venosa e prevenire l'aggravamento delle vene varicose esistenti, è necessario aderire a un'elevata attività fisica. Con questa malattia, gli sport utili sono:

  1. L'aerobica in acqua è l'opzione di fitness più preferita per i pazienti con vene varicose. L'acqua migliora l'elasticità della pelle, le aggiunge elasticità e aiuta il deflusso del sangue.
  2. Camminare (tapis roulant, parco, scandinavo)Qualsiasi tipo di attività fisica riduce la pressione nelle vene, aiuta le valvole dei vasi a funzionare correttamente.
  3. Yoga. Tutti i flebologi lo approvano, poiché un ritmo lento è combinato con esercizi su gambe sollevate, che contribuiscono a un buon deflusso di sangue.
  4. Pilates per le vene varicose sostituirà il solito fitness. I vantaggi del Pilates sono nel suo ritmo calmo e nell'assenza di un forte carico sulle gambe.
esercizi con fitball per vene varicose

Non puoi fare:

  • aerobica step;
  • correre veloce o percorrere lunghe distanze;
  • sollevamento pesi.

Questi tipi di attività sono controindicati nelle vene varicose a causa dell'effetto negativo sulle pareti dei vasi sanguigni: a causa di carichi pesanti, si verifica un aumento della pressione, le pareti si allungano, il che porta alla formazione di nuovi nodi venosi.

Sport accettabili con restrizioni

Alcuni tipi di sport sono consentiti con le vene varicose, se il paziente non ha restrizioni nel praticarli. Le controindicazioni più comuni sono lo stadio grave delle vene varicose e la presenza di coaguli di sangue. Se il flebologo ha diagnosticato lo stadio iniziale della malattia, sono consentiti i seguenti tipi:

  • callanetica, che è un sistema speciale per allungare i muscoli;
  • bicicletta;
  • saltare su un trampolino;
  • puoi andare a sciare;
  • boxe.

Fasi delle vene varicose e programma di esercizi

Per ogni fase delle vene varicose, sono adatti i propri esercizi. All'inizio della malattia, i medici consigliano di aumentare l'attività fisica, escludendo gli sport proibiti. Nella seconda fase della malattia, puoi iniziare a visitare la piscina e le lezioni di terapia fisica, in cui il medico selezionerà esercizi speciali per mantenere il tono delle vene. Per la terza fase delle vene varicose, viene mostrata la terapia fisica, costituita da uno speciale programma di esercizi. Altri tipi di attività fisica dovrebbero essere prescritti da un medico dopo un esame approfondito delle condizioni delle vene.

Cosa è proibito

Nonostante il fatto che l'attività fisica sia utile per le vene varicose, si consiglia agli appassionati di sport di prestare attenzione a una serie di esercizi incompatibili con le vene varicose.

Quindi, quali esercizi non dovrebbero essere fatti con le vene varicose diagnosticate? Questi includono:

  • affondi o squat profondi con manubri o bilanciere;
  • arrampicarsi su rocce e arrampicarsi su una piattaforma;
  • lunga partita di calcio;
  • saltare;
  • esercizi di sollevamento pesi;
  • esercizi per i quali è necessario utilizzare i pesi delle gambe.

Questo elenco può essere integrato da altri esercizi e sport. Gli esercizi vietati per le vene varicose dipendono dallo stadio della malattia, il medico curante aiuterà a determinare il loro elenco completo dopo una diagnosi completa dello stato di salute.

Misure precauzionali

Durante l'attività sportiva, in caso di diagnosi di vene varicose, il paziente deve osservare le seguenti precauzioni:

  1. Se senti fastidio o pesantezza alle gambe, dovresti smettere di allenarti.
  2. Il carico dovrebbe essere coordinato non solo con l'allenatore, ma anche con il flebologo.
  3. Prima della lezione, dovresti indossare calze a compressione.
  4. Di tanto in tanto devi far riposare le gambe - per fare l'esercizio "betulla" o "bicicletta".

Osservando le raccomandazioni di cui sopra, praticare sport sarà utile, aiuterà nella prevenzione e nella riabilitazione delle malattie venose. La scelta sbagliata di attività e carichi aggraverà solo la situazione e provocherà complicazioni.