Vene varicose della piccola pelvi: sintomi, trattamento

Le vene varicose della piccola pelvi sono una malattia difficile da diagnosticare che si manifesta principalmente nelle donne in età fertile. La malattia è caratterizzata dall'espansione delle vene nella piccola pelvi, a causa della quale è difficile il deflusso inverso del sangue. Prima dell'introduzione dei più recenti metodi di esame nella pratica medica, la diagnosi veniva fatta raramente e le donne venivano trattate per anni senza risultati per altre presunte patologie dell'area genitale.

I motivi della comparsa delle vene varicose della piccola pelvi

cause e sintomi delle vene varicose della piccola pelvi

Le vene varicose nella pelvi di solito si verificano nelle donne che hanno avuto una o più gravidanze. Durante la gestazione, l'utero in crescita schiaccia i vasi degli organi, il che porta al verificarsi di disturbi circolatori in essi. La gravidanza serve come una sorta di meccanismo di attivazione, oltre a questo, i seguenti motivi predispongono alla comparsa della malattia:

  • Trasporto costante di oggetti pesanti, che possono essere correlati all'attività professionale.
  • Un lavoro che implica stare in piedi o seduti tutto il giorno.
  • Cambiamenti nella posizione o nella forma dell'utero.
  • Predisposizione ereditaria. I parenti hanno la tendenza a indebolire le pareti dei vasi sanguigni.
  • Disfunzione sessuale - mancanza di orgasmo, dolore durante il rapporto.

La variazione delle vene pelviche è spesso associata a insufficienza venosa degli arti inferiori. Pertanto, se una donna soffre di vene varicose delle gambe, è necessario condurre un esame dettagliato della cavità pelvica, identificare la malattia nelle prime fasi aiuterà in un risultato positivo del trattamento.

Segni di vene varicose della piccola pelvi

I sintomi delle vene varicose della piccola pelvi nella fase iniziale dello sviluppo della malattia non sono determinati. Poiché i cambiamenti patologici nei vasi sanguigni e con il deterioramento del deflusso di sangue, si possono osservare dolori dolorosi e costanti nell'addome inferiore. Una donna può sospettare una malattia in se stessa per i seguenti motivi:

  • Dolori di varia intensità nell'addome inferiore. C'è una transizione del dolore nella regione inguinale e lombare, nel perineo e nell'osso sacro. Il dolore si intensifica durante il rapporto, con una posizione eretta del corpo prolungata.
  • La gravità della sindrome premestruale con dolore e sintomi nervosi.
  • Irregolarità mestruali.
  • Escrezione di abbondanti secrezioni dal tratto genitale.

Con un lungo decorso della malattia senza un'adeguata terapia, il paziente può sostituire la presenza di vene varicose sui glutei, nella parte superiore delle cosce, nel perineo. I sintomi della malattia sono simili ad altri problemi ginecologici e quindi, senza un esame completo del corpo, una donna può essere trattata per molti anni con i farmaci di un gruppo di farmaci non necessari, che, inoltre, possono aumentare la vasodilatazione.

Le conseguenze a lungo termine delle vene varicose della piccola pelvi possono essere molto tristi. I principali sono:

  • Disfunzione riproduttiva. Le donne che soffrono di vene varicose non possono rimanere incinte per molto tempo.
  • Le vene varicose nella piccola pelvi sono controindicazioni al parto naturale. Una donna con una diagnosi del genere è obbligata al cesareo.
  • La malattia compromette significativamente la qualità della vita sessuale, che si verifica a causa del dolore e dell'incapacità di rilassarsi durante il contatto intimo.

Le vene varicose pelviche sono spesso combinate con emorroidi e ingrossamento delle vene grandi e piccole nelle gambe. Una complicazione estrema delle vene varicose è la comparsa di un coagulo di sangue, che può staccarsi e ostruire il vaso.

Trattamento

Il trattamento delle vene varicose della piccola pelvi viene effettuato dopo un esame completo del paziente. Qualsiasi donna che soffre di dolore addominale inferiore vago e persistente dovrebbe sottoporsi a un esame ecografico. L'attrezzatura moderna esamina gli organi pelvici in tre proiezioni, il che consente di determinare con maggiore precisione la causa del dolore. Oltre agli ultrasuoni, viene utilizzata l'ecografia Doppler, uno studio che consente di identificare le caratteristiche della circolazione sanguigna. La laparoscopia diagnostica viene eseguita se, durante l'esame, non è stato possibile identificare con precisione la causa.

La prescrizione di una terapia conservativa o di un intervento chirurgico dipende dallo stadio della malattia. Nelle prime fasi, come risultato del trattamento, è necessario ottenere:

  • Stabilizzazione del tono venoso.
  • Prevenzione della congestione nei vasi della piccola pelvi.
  • Miglioramento dei processi metabolici nei tessuti.
metodi di trattamento delle vene varicose della piccola pelvi

La venotonica, gli esercizi di fisioterapia e la biancheria intima compressiva sono usati per trattare la malattia. Calze speciali stringono le pareti dei vasi sanguigni, migliorando così il flusso sanguigno nelle estremità e quindi in tutti gli organi e vasi della piccola pelvi. I collant a compressione devono essere indossati per le vene varicose dei vasi pelvici durante la gravidanza, quando si sollevano pesi e quando si sta in piedi per lungo tempo. Le operazioni chirurgiche vengono utilizzate nelle ultime fasi della malattia, quando la terapia farmacologica è inefficace. La medicina moderna utilizza mini-interventi durante l'intervento chirurgico, che riduce il rischio di sviluppare malattie adesive ed è meno traumatico per i pazienti.

I farmaci sono prescritti nella fase di esacerbazione della malattia, in caso di remissione è necessario seguire le raccomandazioni proposte dal flebologo. Questo alimento è ricco di alimenti vegetali per evitare la stitichezza. Viene mostrata una doccia di contrasto quotidiana mirata al perineo. Quando fai sport, assicurati di indossare collant speciali. Il medico dovrebbe raccomandare un ciclo di esercizi volti ad alleviare le vene pelviche. Gli esercizi di respirazione possono anche aiutare a migliorare il flusso sanguigno. Il paziente deve smettere di bere e fumare.