I primi sintomi delle vene varicose alle gambe

manifestazioni visibili di vene varicose sulle gambe

Molto spesso, con problemi agli arti inferiori, viene consultato un medico quando le vene sono già chiaramente visibili e sporgono attraverso la pelle e le gambe sono gonfie o peggio ancora blu. Tali sintomi delle vene varicose degli arti inferiori indicano chiaramente l'abbandono della malattia, quando il trattamento è problematico. Molti problemi possono essere evitati sapendo come i diversi tipi di malattie si manifestano nelle prime fasi che sono curabili.

Quasi tutti hanno sentito parlare delle terribili conseguenze delle vene varicose. Ma quando le gambe sono completamente sane, la malattia non sembra così terribile. E molti pazienti sono semplicemente sicuri che un tale destino sia il loro pompino. Pertanto, i sintomi iniziali delle vene varicose delle gambe vengono ignorati. Il tempo è perso e la patologia inizia a progredire.

I primi segnali dal corpo sullo sviluppo delle vene varicose

Quasi ogni persona è incline allo sviluppo di patologie varicose sulle gambe, che sono principalmente associate alla postura eretta. Anche la lunghezza delle vene che alimentano gli arti inferiori gioca un ruolo significativo nel meccanismo di insorgenza di tali problemi. Ma non importa quanto i medici dicano sull'importanza della prevenzione delle malattie, la maggior parte delle persone semplicemente la ignora.

Vene varicose

La camminata elementare con i tacchi da donna, pensata per diventare un modo per migliorare la propria immagine, provoca pesantezza e dolore alle gambe. Ma puoi sacrificare tali sciocchezze, che in realtà sono già i primi segni di vene varicose sulle gambe delle donne, se è in gioco la bellezza. E poche persone pensano che queste prime campane deboli promettano grossi problemi estetici e fisici.

Le persone che sono costantemente in piedi non soffrono meno. La sera, le gambe ronzano, vuoi metterle più in alto o, in generale, versarci sopra acqua fredda, poiché i piedi pruriscono, le gambe si gonfiano. Ma vale la pena preoccuparsi se tutti i problemi scompaiono da soli dopo il riposo. Puoi riprendere i tuoi affari e non pensare fino a sera che questi sono i sintomi delle vene varicose delle gambe.

L'allenamento di forza insopportabile, che viene spesso utilizzato dagli uomini, è progettato per rendere i muscoli audaci e la pelle tesa. Ma logicamente provocano dolore agli arti inferiori. Naturalmente, gli atleti dilettanti attribuiscono questi sintomi al dolore muscolare correlato all'esercizio. Raramente un uomo si rende conto che il dolore muscolare e il bruciore alle gambe sono sintomi delle vene varicose negli uomini.

Cosa possiamo dire delle persone in sovrappeso, che, secondo le statistiche, sono più del 60%. Per loro, l'affaticamento delle gambe e il gonfiore sono diventati solo abituali, non causando molta preoccupazione. Dopo tutto, ogni 10 kg in più di peso fornisce un carico aggiuntivo di 30 kg sugli arti inferiori.

Una categoria speciale sono le donne incinte che attribuiscono qualsiasi cambiamento nel corpo alla loro posizione e ai cambiamenti ormonali. Poiché è difficile rilevare visivamente i sintomi con vene varicose primarie sulle gambe, le donne non si precipitano da un flebologo con domande su eccessivo affaticamento, gonfiore delle gambe.

Problemi ai piedi nelle donne in gravidanza

Se metti insieme tutti i prerequisiti per le vene varicose, quindi con un atteggiamento competente nei confronti della tua salute, devi suonare l'allarme quando si verifica:

  • gonfiore alla fine della giornata;
  • affaticamento rapido mentre si cammina, si pratica sport e anche solo in piedi;
  • pesantezza mentre si indossano scarpe scomode;
  • dolori e bruciore alle gambe e alle piante alla sera;
  • prestazioni ridotte a causa dell'affaticamento delle gambe.

Questi sono i primi sintomi delle vene varicose sulle gambe, che di solito vengono ignorati dai pazienti.

Come distinguere i segni primari delle vene varicose da altre malattie?

Per molti, resta la domanda su come distinguere le vene varicose nelle gambe in base ai sintomi da altre malattie che danno sintomi simili.

Senza un esame differenziale e test funzionali specifici, anche i medici esperti non possono rispondere a tale domanda. Facilita notevolmente la diagnosi primaria e la possibilità di condurre metodi strumentali di esame quali ecografia, doppler e angiografia.

Pertanto, l'unica soluzione corretta per qualsiasi cambiamento negativo associato agli arti inferiori è visitare un medico.

Ma sapendo come si manifestano le varie malattie, è possibile, anche nelle fasi iniziali delle vene varicose delle gambe, rivelare i sintomi caratteristici di questa particolare patologia.

Dolore alle gambe

Un'ampia varietà di condizioni può causare dolori alle gambe. Tipicamente, il dolore è la prova di malattie articolari, problemi ai sistemi muscolari o vascolari, condizioni dopo condizioni traumatiche e un segno di disturbi neurologici.

In caso di malfunzionamento del sistema venoso, il dolore si riduce notevolmente se l'arto viene tenuto in uno stato elevato. Mentre sullo sfondo delle malattie delle arterie, il dolore si attenua quando le gambe si abbassano e, in presenza di problemi alla colonna vertebrale, intorpidimento e formicolio si uniscono al dolore.

Gonfiore

Ci sono ancora più ragioni per la comparsa di gonfiore, ma molto spesso tali cambiamenti sono associati alle vene varicose. Va tenuto presente che il gonfiore delle gambe può verificarsi anche con problemi al cuore, ai reni, al sistema osteoarticolare e linfatico, traumi, malattie infettive locali.

Per le vene varicose, l'edema unilaterale è considerato caratteristico. Anche con l'edema di entrambe le gambe, predomina la sconfitta di una di esse. Il gonfiore è denso e persistente. Con una posizione eretta, il gonfiore aumenta bruscamente, soprattutto quando si è fermi. La gravità di tali sintomi si osserva in misura maggiore nell'area delle caviglie. Il gonfiore diminuisce quando le gambe sono in posizione orizzontale.

Nelle patologie cardiache, l'edema è di diversa densità e prevalenza. Quasi completamente scompare dopo una notte di sonno. L'edema renale si manifesta in misura maggiore sutra e può coprire non solo le gambe, ma anche il viso. Problemi con il sistema linfatico danno origine a gonfiore cronico, che non dipende dall'ora del giorno, riposo.

Gambe pesanti

La comparsa di pesantezza alle gambe può indicare, oltre alla naturale stanchezza, la presenza di:

  • lesioni vascolari arteriose;
  • problemi alla schiena;
  • lesioni articolari e ossee;
  • disturbi del deflusso linfatico;
  • malattie renali e cardiache.

Nel frattempo, la causa più comune di gravità sono proprio le vene varicose. Inoltre, altri segni caratteristici possono essere assenti.

Importante! È impossibile ignorare i sintomi elencati e il trattamento delle vene varicose degli arti inferiori, poiché solo misure tempestive adottate possono prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia.

Vividi sintomi di lesioni dei vasi superficiali

Sintomi di lesioni vascolari

Se i cambiamenti primari nella condizione delle gambe possono ancora essere confusi con segni di altre patologie, quando vengono identificati i sintomi caratteristici, non ci sono dubbi sulla loro origine.

In caso di danni ai vasi situati vicino alla superficie della pelle, si può osservare:

  1. La formazione delle vene del ragno, che è associata ad un aumento dei capillari sottocutanei che hanno perso il loro tono, sullo sfondo di un aumento della pressione nelle vene safene.
  2. Penetrazione venosa attraverso la pelle. L'espansione può essere cilindrica o mista. Le vene si allungano, iniziano a divincolarsi. Tali cambiamenti vengono rilevati visivamente e alla palpazione di grandi vasi. Spesso, in un paziente con pelle ruvida, le vene possono apparire localmente nella fossa poplitea o nell'articolazione della caviglia.
  3. Problemi di pelle. La pelle inizia a seccarsi, sono possibili la comparsa di macchie senili, lividi irragionevoli. Dermatite concomitante, eczema indicano una significativa carenza di ossigeno nei tessuti sullo sfondo di anomalie venose.

Oltre a tali manifestazioni caratteristiche delle vene varicose, il paziente può essere disturbato da:

  • bruciore e dolore lancinante lungo la vena interessata;
  • convulsioni, soprattutto di notte e la sera;
  • dolore pulsante;
  • aumento del dolore durante l'attività fisica.

Ma anche con segni così vividi della malattia, i pazienti non si precipitano dal medico, ma cercano di alleviare la condizione con l'aiuto di metodi alternativi di trattamento. Mentre la malattia richiede un approccio integrato al trattamento e un cambiamento radicale nello stile di vita.

Come si manifesta la malattia delle vene profonde?

Il quadro è molto più complicato con l'ulteriore progresso della patologia, così come con la sconfitta delle vene profonde.

Lesione degli arti inferiori

Se la malattia ha colpito vene più profonde, una persona potrebbe non essere a conoscenza della patologia per molto tempo. Ciò è dovuto al flusso latente prima della comparsa dei segni caratteristici. Pertanto, nella maggior parte dei casi, le vene varicose sulle gambe danno sintomi interni in modo inaspettato e rapido.

Quasi in condizioni di salute normali, il paziente inizia a notare bruschi cambiamenti che possono apparire:

  • dolore durante qualsiasi movimento delle gambe;
  • dolore di sparare e bruciare il personaggio direttamente nel luogo dell'infortunio;
  • malessere generale;
  • temperatura corporea alta;
  • un aumento dell'edema locale e l'edema sarà maggiore quando il trombo si trova più vicino all'inguine;
  • dolore quando si preme su una vena;
  • aumento della densità dei vasi;
  • iperemia locale, espressa da arrossamento, aumento della temperatura della pelle;
  • la skin potrebbe diventare blu.

Con tali sintomi delle vene varicose, il trattamento deve essere iniziato immediatamente, poiché la patologia può diffondersi rapidamente e peggiorare significativamente le condizioni di una persona. Inoltre, c'è sempre il rischio che il coagulo di sangue si rompa e si sposti lungo il letto vascolare fino al cuore, che è irto di morte.

La violazione della circolazione sanguigna in presenza di coaguli e coaguli di sangue nelle vene profonde provoca necrosi dei tessuti e formazione di ulcere trofiche.

Le più terribili sono le forme "mute" delle vene varicose profonde, che fino a un certo punto non danno alcun segno. Il deterioramento delle condizioni di una persona inizia a svilupparsi solo se la vena è completamente bloccata da un trombo.

Segni di altri tipi di vene varicose

Tipi di vene varicose degli organi interni

I problemi vascolari possono verificarsi non solo sulle gambe, ma anche sugli organi interni. Sicuramente, tali patologie sono molto meno comuni. Sono anche molto più difficili da riconoscere.

Le vene varicose possono essere diagnosticate sugli organi pelvici, inguine, apparato digerente, retto (emorroidi) e genitali.

La manifestazione iniziale della maggior parte di queste forme, ad eccezione delle emorroidi, è praticamente indistinguibile dai segni di malattie specifiche degli organi colpiti. Una persona può lamentarsi a lungo di dolori addominali, bruciore di stomaco, nausea, problemi con la minzione, problemi intimi, antidolorifici della deglutizione che non danno sollievo, cercare di essere trattata con metodi alternativi e l'intera ragione è in presenza di patologia venosa.

Tali cambiamenti possono essere rilevati solo con l'aiuto dell'esame strumentale. Pertanto, non dovresti ignorare alcun dolore e sintomi incomprensibili. Forse questi sono segni di vene varicose interne.